Minimal fullscreen

Essenziale

Essenza della vita stessa, la natura stende un soffice manto bianco, la natura sopravvive con essenzialit√† esemplare, l’uomo traccia il suo passaggio mostrando un doveroso rispetto. (Ottimismo pasquale)

Essence of life, the nature spreads a soft white blanket, nature survives in an essential exemplary man traces his passage showing proper respect. (Optimism Easter)

9 Commenti

  1. 29 marzo 2013 at 21:04 · Rispondi

    Semplicemente intensa. La bellezza e la forza della natura, a volte, purtroppo viene soffocata dall uomo. Se imparassimo tutti quanti a rispettarla vivremo sicuramente in un mondo migliore ed affascinante.

  2. romina
    29 marzo 2013 at 21:28 · Rispondi

    Visto che si parla, tra l’altro, di ottimismo pasquale a questa immagine potrei anche dare un significato tutto mio…non condivisibile forse…
    Anche chi non crede, pur mantenendo la dovuta distanza porta rispetto per quello che la Pasqua e’, e rappresenta….
    Quei passi parlano….comunque.

  3. Gianluca
    29 marzo 2013 at 21:43 · Rispondi

    Se suscita profonde riflessioni come le vostre l’immagine ha raggiunto il suo scopo, grazie.

    • 22 ottobre 2016 at 18:31 · Rispondi

      At last, sonemoe who knows where to find the beef

    • 28 gennaio 2017 at 23:10 · Rispondi

      Well put, sir, well put. I’ll certainly make note of that.

      • 10 maggio 2017 at 05:53 · Rispondi

        You write so hotesnly about this. Thanks for sharing!

    • 23 aprile 2017 at 20:49 · Rispondi

      I similar to the treasured information you furnish within your content articles.I will bookmark your blog website and check out once more listed here often.I’m particularly confident I will gain knowledge of loads of recent things correct listed here! Fine luck for that upcoming!

  4. Teofilo
    1 aprile 2013 at 18:35 · Rispondi

    Le impronte dell’uomo passano lontano. Ma la Natura, nonostante l’indifferenza, rinasce sempre.

    • Gianluca
      1 aprile 2013 at 22:36 · Rispondi

      Prezioso contributo, grazie Teofilo.

Lascia un Commento

*